Come Farsi Perdonare un Tradimento

Come Farsi Perdonare un Tradimento

Cerchi una ninfomane sposata nella tua zona?

ISCRIVITI GRATIS!

I tradimenti capitano. Non importa se siano delle semplici avventure estive, fatte tanto per sfuggire un po’ alla quotidianità di tutti i giorni, o se siano invece fatte col cuore e con la mente.

Ma come farsi perdonare un tradimento?

A tutti, almeno una volta nella vita, è capitato di aver tradito il/la propria/o partner e di aver sentito dopo un amaro in bocca.

Dopo il tradimento arriva sempre la fase delle scuse, quando si sente di aver completamento distrutto la fiducia in sé del partner.

Ottenere il perdono dopo non è così facile come potrebbe sembrare.

Anzi: si tratta di una vera e propria missione impossibile per molti, che però diventa leggermente più facile da compiere se si seguono dei consigli.

Soprattutto da un punto di vista prettamente psicologico, i piccoli consigli potrebbero aiutare il traditore a ritrovare sicurezza in sé stesso e chiarire la questione con il proprio o la propria partner.

La strada verso il perdono, quindi, potrebbe essere in discesa. Ecco cosa fare.

I consigli su come farsi perdonare un tradimento di coppia

Innanzitutto bisogna ritrovare la chiarezza necessaria per comprendere la situazione.

La prima fase utile per arrivare al perdono è quella dell’analisi.

Bisogna chiarire la situazione con sé stessi, chiedendosi se val la pena di proseguire la relazione e perché farlo. Inoltre, sarebbe meglio domandarsi se si ama ancora l’altra persona, e la si vuole così come la si voleva prima.

Dopo questo primo passo è meglio passare a esaminare le motivazioni del tradimento. Perché è stato compiuto? Cosa ha portato a tradire?

Se vi sono delle insoddisfazioni nella relazione sentimentale, queste dovrebbe emergere per costituire le fondamenta verso il perdono e verso una relazione più sincera.

Cercare delle inutili alibi per farsi perdonare è il primo passo verso il fallimento. Molto meglio ammettere i propri errori e tornare dal partner con la cenere sul capo chiedendo scusa.

Bisogna quindi ammettere di essere il principale responsabile della situazione e da qui ripartire chiedendo perdono. Senza chiedere perdono, fermandosi soltanto ad ammettere l’errore, farsi perdonare il tradimento non è possibile.

Dopo aver chiesto scusa è normale vedere la rabbia e l’insoddisfazione. Tutto ciò chiede del tempo, ed è doveroso concederlo, avendo tanta pazienza a disposizione.

Insieme al tempo, e meglio fornire al partner anche spazio per poter parlarne con gli altri oppure esplorare la propria situazione in completa sicurezza.

Il suggerimento finale per non prendersela è quello di non reagire male insultando il partner… Sì è già dalla parte del torto e così si rischia solo di aggravare la situazione!

E dopo il perdono?

Una volta che si sarà fatti perdonare, beh… Si dovrà costruire una relazione sentimentale completamente nuova, questa volta basata sulla fiducia.

Inutile sottolineare di non dover più compiere lo stesso errore di prima, no?

Del resto nessuno potrebbe sopportare di vedere lo stesso errore compiuto per ben due volte.

Molto meglio rilassarsi, togliersi di dosso i pensieri di troppo e vivere la propria relazione in maniera del tutto serena.

Cerchi una ninfomane sposata nella tua zona?

ISCRIVITI GRATIS!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *