Il Racconto Erotico di un Tradimento

Racconto Erotico di un Tradimento

Cerchi una ninfomane sposata nella tua zona?

ISCRIVITI GRATIS!

Il bello della trasgressione hot
Sono Antonio e il mio racconto erotico di un tradimento è davvero molto eccitante vista la situazione che ho vissuto.

Da due anni sono sposato e vivo con Lucia, una bella donna del sud, passionale e carnale, che mi ha conquistato col suo savoir faire.

Fin dai primi tempi ci siamo  lanciati in qualche esperienza sessuale molto piccante per tenere sempre viva la fiamma della passione.

Ma da un po’ mi sono accorto che la stessa andava via via spegnendosi anche a causa dei suoi continui impegni di lavoro.

Alla sera è sempre talmente stanca da non avere mai il desiderio di spogliarsi per me e fare sesso .

La cosa ovviamente mi ha portato a guardarmi intorno e così ho iniziato a nutrire un certo interesse per un’amica comune, Loredana.

Proprio lei che da tempo usciva con lo stesso nostro gruppo di amici  e che mai avrei pensato potesse diventare oggetto del desiderio sessuale per me. 

Racconto erotico di un tradimento indimenticabile

Una sera io e Loredana eravamo insieme ai nostri amici:  lei con il suo fidanzato e io con la mia Lucia.

Eravamo seduti vicini e dopo aver scherzato con battutine allusive al sesso, lei, sommessamente, mi chiese da quanto tempo non facevo sesso.

La cosa mi mise in imbarazzo ma allo stesso tempo mi faceva piacere che a chiedermelo fosse stata lei. Non esitai a risponderle facendole capire che avevo una gran voglia ma che per Lucia probabilmente non era così.

Anche lei soffriva gli impegni continui del suo uomo e così mi mise una mano sulla gamba e mi fece un occhiolino. Il tempo di accompagnare Lucia a casa e con la scusa di andare a salutare un vecchio amico tornai ad uscire.

Andai sotto casa di Loredana che non appena vide la mia auto mi inviò un sms chiedendomi di salire.

Non me lo feci ripetere e così, approfittando del fatto che era sola in casa , dopo cinque minuti ci ritrovammo completamente nudi a fare sesso. Fu una serata che non potrò mai dimenticare nella mia vita. 

Esperienza di sesso e tradimento unica

Loredana in quella sera riuscì a soddisfare tutto quello che Lucia non riusciva più a fare già da qualche mese.

Iniziammo con dei preliminari molto eccitanti e provocanti: lei mi toccava il membro in erezione, con una sensualità e voluttà che mai nessuna donna aveva manifestato prima.

Io la leccavo e sentivo come lei godeva e si bagnava ancora di più. Finimmo poi per fare sesso in ogni angolo della casa, anche quello più impensabile.

La passione ci travolgeva e io ero in preda ad una irrefrenabile eccitazione, scopandomi una donna che avevo spesso desiderato ma che mai avrei pensato di poter avere.

Fu lei stessa poi ad un certo punto a chiedermi di fare del sesso anale: lei godeva e io ero eccitato, non riuscivo più a smettere di guardarla e di ammirarne le sue splendide forme.

Mi piaceva in tutto e per tutto, dal viso provocante ai piedi sexy fino ad arrivare ad un lato b da sogno.

Col suo seno morbido e delicato mi toccava il pene in erezione e io continuavo a toccare con due dita la sua vagina bagnata che sembrava davvero non voler smettere per nulla al mondo di godere.

Cerchi una ninfomane sposata nella tua zona?

ISCRIVITI GRATIS!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *