tradisco mio marito continuamente

Tradisco Mio Marito!

Cerchi una ninfomane sposata nella tua zona?

ISCRIVITI GRATIS!

Tradisco mio marito e non me ne vergogno.
Sono una donna di quarantacinque anni di nome Lucia che ha un debole: dominare i partner giovani che hanno una passione per le donne mature.

La prima volta che tradisco mio marito…

Il primo tradimento avvenne dopo due anni di matrimonio, col figlio della vicina di casa, nostra amica.

Decisi di tradire mio marito dopo l’ennesima notte priva di emozioni che mi facessero sentire “viva” e Donna con la D maiuscola.

Posso quindi dire di non sentirmi in colpa perchè tradisco mio marito: adoro vivere queste sensazioni forti, in maniera unica e veloce, senza alcun tipo di problematica.

Una sera, dopo che mio marito uscii per lavoro, chiamai il giovane vicino di casa con la scusa di una riparazione del computer.

Mi ricordo che aveva appena vent’anni e che io mi presentai con una vestaglia e completamente nuda sotto.

Lui se ne accorse e sembrava essere molto imbarazzato: io, che ancora non immaginavo quanto tradire mio marito fosse eccitante, gli feci un bel massaggio per farlo sciogliere e mettere a suo agio.

Iniziai a baciarlo sul collo e poi decisi di mordergli l’orecchio: vidi la sua eccitazione crescere e  diventare passione travolgente una volta che, completamente nudi, ci ritrovammo distesi sul mio letto matrimoniale, disfatto e profanato con il mio giovane amante.

Quella che sembrava una sera come tante altre, divenne una sera di fuoco mentre lui  leccava il mio seno ed il mio sesso,e io decisi di stringergli la testa in mezzo alle gambe, facendolo godere maggiormente.

Quindi mi posizionai su di lui e cominciai a  dominarlo cavalcandolo, facendogli provare un livello di passione unico, cosa che lo fece letteralmente esplodere.

Dopo questo rapporto, non mi sono di certo fermata alla prima volta: io tradisco mio marito continuamente…

Quella volta che ho tadito mio marito al magazzino, presso il market dove mi reco spesso c’era un giovane responsabile che mi guardava con occhi ricchi di passione ed io capii subito che era una facile preda.

Così decisi di andare con maggior frequenza presso questo negozio vestita sempre in maniera provocante.

Una sera mi recai di proposito durante l’ora di chiusura e cercai un articolo non presente nello scaffale del negozio.

Io, che ormai tradisco mio marito dando sfogo alle mie più intime fantasie, quella volta seguii il responsabile nel magazzino, mi tolsi le scarpe e lo feci sdraiare tra gli scatoloni del market.

Gli abbassai i pantaloni per regalargli un momento di piacere con la mia bocca.

Sentivo che stava godendo tantissimo, cosa che mi eccita in maniera incredibile: questo mi portò a togliermi l’intimo ed a proseguire nel rapporto orale mentre gli misi il mio sesso in faccia.

Una classica posa 69 che ci fece eccitare tantissimo e soprattutto che mi fece provare un orgasmo che con mio marito non provavo da diverso tempo.

Non soddisfatto, il responsabile del market mi fece sdraiare per terra ed iniziò a giocare col mio bel sedere sodo, facendomi eccitare mentre mi toccava il sesso con la mano.

Consumammo un rapporto anale veramente piacevole e l’esperienza mi ha talmente soddisfatto e fatto godere che tradisco mio marito sempre più frequentemente con il giovane magazziniere che, a volte, nasconde gli articoli e mi porta nel retro del market per possedermi come solo lui sa fare, godendo  del piacere intenso che il nostro rapporto sa regalarci.

Cerchi una ninfomane sposata nella tua zona?

ISCRIVITI GRATIS!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *